Sfondo del paragrafo
Sfondo del paragrafo

La Volontà di Dio è chiudere la bocca all'ignoranza

«Questa è la volontà di Dio: che, operando il bene, voi chiudiate la bocca all'ignoranza degli stolti, come uomini liberi, servendovi della libertà non come di un velo per coprire la malizia, ma come servi di Dio. Onorate tutti, amate i vostri fratelli, temete Dio» (1Pt 2,15-17).

Si aderisce alla V. di Dio se si accoglie la Sua Parola e si pratica

«Innanzitutto, la vergine Maria è stata sempre proposta dalla chiesa all'imitazione dei fedeli non precisamente per il tipo di vita che condusse e, tanto meno, per l’ambiente socioculturale in cui essa si svolse, oggi quasi dappertutto superato; ma perché, nella sua condizione concreta di vita, ella ADERÌ TOTALMENTE e responsabilmente ALLA VOLONTÀ DI DIO (cf. Lc 1,38); perché ne accolse la Parola e la mise in pratica; perché la sua azione fu animata dalla carità e dallo spirito di servizio; perché, insomma, fu la prima e la più perfetta seguace di Cristo: il che ha un valore esemplare, universale e permanente» (PAPA PAOLO VI, Esort. Apost., Marialis Cultus, n. 35).

Matrimonio, Consacrati, Sacerdoti in esodo verso la Vol. di Dio

«Perciò ogni vocazione, pur nella pluralità delle strade, richiede sempre un esodo da sé stessi per centrare la propria esistenza su Cristo e sul suo Vangelo. Sia nella vita coniugale, sia nelle forme di consacrazione religiosa, sia nella vita sacerdotale, occorre superare i modi di pensare e di agire non conformi alla volontà di Dio» (PAPA FRANCESCO, Messaggio per la 51ª giornata mondiale di preghiera per le vocazioni, n.2).

Ho il coraggio degli Apostoli per obbedire alla Volontà di Dio?

«Non si può pascere il gregge di Dio se non si accetta di essere portati dalla volontà di Dio anche dove non vorremmo, se non si è disposti a testimoniare Cristo con il dono di noi stessi, senza riserve, senza calcoli, a volte anche a prezzo della nostra vita. Ma questo vale per tutti: il Vangelo va annunciato e testimoniato. Ciascuno dovrebbe chiedersi: come testimonio io Cristo con la mia fede? Ho il coraggio di Pietro e degli altri Apostoli di pensare, scegliere e vivere da cristiano, obbedendo a Dio?» (PAPA FRANCESCO, Dal libro 365 Giorni con Te, Newton Compton Editori. Omelia, 14 Aprile 2013).

Sottomissione alla famiglia, ma la Volontà di Dio è al disopra

«Il Vangelo ci ricorda anche che i figli non sono una proprietà della famiglia, ma hanno davanti il loro personale cammino di vita. Se è vero che Gesù si presenta come modello di obbedienza ai suoi genitori terreni, stando loro sottomesso (cfr Lc 2,51), è pure certo che Egli mostra che la scelta di vita del figlio e la sua vocazione cristiana possono esigere un distacco per realizzare la propria dedizione al Regno di Dio (cfr Mt 10,34-37; Lc 9,59-62). Di più, Egli stesso, a dodici anni, risponde a Maria e a Giuseppe che ha una missione più alta da compiere al di là della sua famiglia storica (cfr Lc 2,48-50)» (FRANCESCO, Esort. Ap. postsinodale, Amoris Laetitia [19 marzo 2016], n. 18).

ALCUNI INSEGNAMENTI

DEI PAPI

a riguardo della Volontà di Dio: