Sfondo del paragrafo
Sfondo del paragrafo

La Grazia, risveglia alla adesione della Divina Volontà

«L'assemblea deve prepararsi ad incontrare il suo Signore, essere “un popolo ben disposto”. Questa preparazione dei cuori è l'opera comune dello Spirito Santo e dell'assemblea, in particolare dei suoi ministri. La grazia dello Spirito Santo cerca di risvegliare la fede, la conversione del cuore e l'adesione alla volontà del Padre. Queste disposizioni sono il presupposto per l'accoglienza delle altre grazie offerte nella celebrazione stessa e per i frutti di vita nuova che essa è destinata a produrre in seguito.»  ( CCC 1098 ).

La nascita della vita nuova secondo la Volontà del Signore..

«Il Battesimo costituisce la nascita alla vita nuova in Cristo. Secondo - la volontà del Signore - esso è necessario per la salvezza (piena - Cfr. UR. n.3), come la Chiesa stessa, nella quale il Battesimo introduce.»  ( CCC 1277 ).

Chiunque si sforza di compiere la V. d. Dio può essere salvato

«Coloro che subiscono la morte a causa della fede, i catecumeni e tutti gli uomini che, sotto l'impulso della grazia, senza conoscere la Chiesa, cercano sinceramente Dio e si sforzano di compiere la sua volontà, possono essere salvati anche se non hanno ricevuto il Battesimo [Cf Conc. Ecum. Vat. II, Lumen Gentium, 16].»  ( CCC 1281).

Il Signore ascolta specialmente chi fa la Sua Volontà..

«Se uno fa la Volontà di Dio, Egli lo ascolta [Cf Gv 9,31; 1Gv 5,14 ]. Tale è la potenza della preghiera della Chiesa nel Nome del suo Signore, soprattutto nell'Eucaristia»  ( CCC 2827 ).

 CATECHISMO

DELLA CHIESA CATTOLICA (1992)

a riguardo della Volontà di Dio: