Sfondo del paragrafo

Passi Biblici

sulla Chiamata:

Sfondo del paragrafo

LA CHIAMATA DI ABRAMO:

«Il Signore (CHIAMÒ e) disse ad Abram: "Vattene dal tuo paese, dalla tua patria e dalla casa di tuo padre, verso il paese che io ti indicherò. Farò di te un grande popolo e ti benedirò, renderò grande il tuo nome e diventerai una benedizione. Benedirò coloro che ti benediranno e coloro che ti malediranno maledirò e in te si diranno benedette tutte le famiglie della terra". Allora Abram partì, come gli aveva ordinato il Signore, e con lui partì Lot. Abram aveva settantacinque anni quando lasciò Carran» (Gen 12,1-4ss).

LA CHIAMATA DI MOSÈ:

«Il Signore vide che si era avvicinato per vedere e Dio lo chiamò dal roveto e disse: “Mosè, Mosè! ”. Rispose: “Eccomi!”. Riprese: “Non avvicinarti! Togliti i sandali dai piedi, perché il luogo sul quale tu stai è una terra santa!”. E disse: “Io sono il Dio di tuo padre, il Dio di Abramo, il Dio di Isacco, il Dio di Giacobbe”. Mosè allora si velò il viso, perché aveva paura di guardare verso Dio. Il Signore disse: “Ho osservato la miseria del mio popolo in Egitto e ho udito il suo grido.. le sue sofferenze. Sono sceso per liberarlo dalla mano dell’Egitto e per farlo uscire da questo paese verso un paese bello e spazioso, verso un paese dove scorre latte e miele.. Ora dunque.. và! Io ti mando dal faraone. Fà uscire dall’Egitto il mio popolo..”. Mosè disse a Dio: “Chi sono io per andare dal faraone e per far uscire dall’Egitto gli Israeliti? ”. Rispose: “Io sarò con te. Eccoti il segno che io ti ho mandato: quando tu avrai fatto uscire il popolo dall’Egitto, servirete Dio su questo monte”» (Es 3, 4-12ss).

LA CHIAMATA DI SAMUELE:

«Il giovane Samuele continuava a servire il Signore sotto la guida di Eli. La parola del Signore era rara in quei giorni, le visioni non erano frequenti. In quel tempo Eli stava riposando in casa, perché i suoi occhi cominciavano a indebolirsi e non riusciva più a vedere. La lampada di Dio non era ancora spenta e Samuele era coricato nel tempio del Signore, dove si trovava l’arca di Dio. Allora il Signore chiamò: “Samuele!” e quegli rispose: “Eccomi”,  poi corse da Eli e gli disse: “Mi hai chiamato, eccomi!”. Egli rispose: “Non ti ho chiamato, torna a dormire! ”. Tornò e si mise a dormire. Ma il Signore chiamò di nuovo: “Samuele! ” e Samuele, alzatosi, corse da Eli dicendo: “Mi hai chiamato, eccomi! ”. Ma quegli rispose di nuovo: “Non ti ho chiamato, figlio mio, torna a dormire! ”. In realtà Samuele fino allora non aveva ancora conosciuto il Signore, né gli era stata ancora rivelata la parola del Signore. Il Signore tornò a chiamare: “Samuele! ” per la terza volta; questi si alzò ancora e corse da Eli dicendo: “Mi hai chiamato, eccomi! ”. Allora Eli comprese che il Signore chiamava il giovinetto e disse a Samuele: “Vattene a dormire e, se ti si - chiamerà ancora -, dirai: Parla, Signore, perché il tuo servo ti ascolta”» (1 Sam 3,1-9ss).

DIO APPARVE AD ELIA:

«Elia entrò in una caverna per passarvi la notte, quand'ecco il Signore gli disse: "Che fai qui, Elia?". Egli rispose: "Sono pieno di zelo per il Signore degli eserciti, poiché gli Israeliti hanno abbandonato la tua alleanza, hanno demolito i tuoi altari, hanno ucciso di spada i tuoi profeti. Sono rimasto solo ed essi tentano di togliermi la vita". Gli fu detto: "Esci e fermati sul monte alla presenza del Signore". Ecco, il Signore passò. Ci fu un vento impetuoso e gagliardo da spaccare i monti e spezzare le rocce davanti al Signore, ma il Signore non era nel vento. Dopo il vento ci fu un terremoto, ma il Signore non era nel terremoto. Dopo il terremoto ci fu un fuoco, ma il Signore non era nel fuoco. Dopo il fuoco ci fu il mormorio di un vento leggero. Come l`udì, Elia si coprì il volto con il mantello, uscì e si fermò all`ingresso della caverna. Ed ecco, sentì una voce che gli diceva: "Che fai qui, Elia?.. Su, ritorna sui tuoi passi verso il deserto di Damasco; giunto là, ungerai Cazael come re di Aram. Poi ungerai Ieu, figlio di Nimsi, come re di Israele e ungerai Eliseo figlio di Safat, di Abel-Mecola, come profeta al tuo posto» (1 Re 19,9-16ss).

PASSI SULLA CHIAMATA (in Genere):

«I doni e la chiamata di Dio sono irrevocabili!» (Rm 11,29).

«Considerate infatti la vostra chiamata, fratelli: non ci sono fra voi molti sapienti dal punto di vista umano, né molti potenti, né molti nobili. Ma quello che è stolto per il mondo, Dio lo ha scelto per confondere i sapienti; quello che è debole per il mondo, Dio lo ha scelto per confondere i forti; quello che è ignobile e disprezzato per il mondo, quello che è nulla, Dio lo ha scelto per ridurre al nulla le cose che sono, perché nessuno possa vantarsi di fronte a Dio. Grazie a lui voi siete in Cristo Gesù, il quale per noi è diventato sapienza per opera di Dio, giustizia, santificazione e redenzione, perché, come sta scritto, chi si vanta, si vanti nel Signore» (1 Cor 1,26-31).

«Anche per questo preghiamo di continuo per voi, perché il nostro Dio vi renda degni della sua chiamata e porti a compimento, con la sua potenza, ogni vostra volontà di bene e l’opera della vostra fede; perché sia glorificato il nome del Signore nostro Gesù in voi e voi in lui, secondo la grazia del nostro Dio e del Signore Gesù Cristo»

(2Ts 1,11-12).

«(Gesù) Chiamata di nuovo la folla, diceva loro: "Ascoltatemi tutti e intendete bene"» (Mc 7,14).

------------------------------------------------------------------------------------

Per APPROFONDIMENTI sul TEMA

(Clicca qui sotto per altri approfondimenti..)

                          - Sulla parola CHIAMÒ

                          - Sulla parola CHIAMATO..

 

                          - Sulla parola CHIAMAVA..

 

                          - Sulla parola CHIAMA..

                          - Sulla parola CHIAMATI..

                          - Sulla parola CHIAMATA..

                          - Sulla parola CHIAMERÀ..

                          - …………………………. …

------------------------------------------------------------------------------------

 

Per altri APPROFONDIMENTI sul TEMA

(Vedi e clicca qui sotto per approfondimenti sulla Chiamata Divina..)

 

Chiamata personale:

Pr 16,9; Ez 16,6-14; Mt 19,16-21; Lc 18,18-23; Mc 10,17-27; Gal 1,15; 1Tm 6,12; …

 

Dio chiama un Profeta:

Es 3,1-21; 1Sam 3,1-11; 1Re 19,19-21; Sir 49,7; ls 6,1-8;

ls 8,11; ls 40,6; Ger 1,4-9; Ger 20, 7; Ez 2,1-7; Lc 1,76; …

Dio Chiama il suo popolo:

Sal 81,9, Sap 18,8-9; …

 

Chiamare per una Missione:

Gen 1,26-28; Gen 12,1-4; Nm 16,5; Nm 27,14; Gdc 6,11-12; Sal 105,26; ls 42,5-7; ls 49,1; Ger 30,21; Lc 3,2; Lc 10,2;

Gv 13,18; At 7,3; At 13,2; At 20,24; At 20,28; At 22,14;

At 26,17; Rm 10,14-18; Rm 15,15; 1Cor 1,1s; 1Cor 1,17; 1Cor 7,17; 1Cor 9,17; 1Cor 15,10; 2Cor 3,6; 2Cor 4,1;

2Cor 10,13; Ef 1,12; Ef 3,2; Fil 1,7; Col 1,25, Col 4,17;

1Tm 1,11; 1 Tm 4,14; 2Tm 1,6; 2Tm 1,11; Tt 1,3; Eb 5,4;

Eb 5,5; Eb 11,8; …

 

Chiamata dei Discepoli di Gesù:

Mt 8,18; Mt 11,28; Mt 16,24; Mc 8,34; Mc 10,21; Lc 8,38;

Lc 9,23; Lc 9,57; Lc 14, 26; Lc 14,33; Lc 18,18; Gv 8,12;

Gv 12,26; …

 

Chiamata degli Apostoli:

Mt 4,18, Mt 9,9, Mt 10,5-14; Mt 19,27-30, Mc 1,16, Mc 1,19s, Mc 2,14, Mc 3,13, Mc 10,28, Lc 5,10, Lc 5,27, Lc 6,13,

Lc 18,28, Gv 1,39, Gv 1,42, Gv 6,70, Gv 15,13-17, Gv 15,19, At 1,12, Rm 1,1, 2Cor 1,1, Gal 1,1, Ef 1,1, Fil 3,12, Col 1,1;

1 Tm 1,1, 2Tm 1,1-9; …

 

I Cristiani, Chiamati..:

At 11,21-29; Rm 1,7, 1Cor 1,9, Gal 1,6, Gal 5,8, Gal 5,13,

Ef 1,4, Ef 1.14, Ef 1,18, Ef 4,1, Ef 4,4, Col 3,15, 1Ts 1,4,

1 Ts 2,12, 1 Ts 4,3, 2Ts 2,13, 2Ts 2,14, 2Tm 1,9, Eb 3,1,

Gc 2,5, 1 Pt 1,2, 1 Pt 1,15, 1 Pt 2,9, 1 Pt 2,21, 1 Pt 3,9,

1Pt 5,10, 2Pt 1,3, 2Pt 1,10; …

Chiamata dei pagani:

Mc 16,15s; Mt 19,30, Mt 22,8-9; At 9,15, At 15,7-18, Ef 3,7; ..